Il Foggia-Milano con la torre di controllo a orario ridotto. Zifaro: «Vediamo se ci può coprire Amendola»

| 22 ottobre 2014

bwa

Il Fokker 50 della compagnia Air Vallée è già sulla pista, pronto per il decollo. Ma l’orario schedulato per la partenza del Foggia-Milano Malpensa, alle ore 7 di lunedì 27, ad oggi non può andare e va rivisto perché l’aeroporto a quell’ora è chiuso (apre alle 8). Secondo le nuove direttive di Enac (ente nazionale aviazione civile) gli scali minori potranno d’ora in poi funzionare per otto ore al giorno, fascia oraria da concordare con il gestore; ma al Gino Lisa anche senza i nuovi orari, la Blue Wings (decollo ore 7, rientro dell’aereo ore 20) sarebbe già ampiamente fuori.

Allora che fare? «Lo abbiamo chiesto ad Aeroporti di Puglia, stiamo lavorando insieme a una soluzione», si lascia andare a un sospiro Valerio Zifaro il rapresentante della società di brokeraggio Blue Wings che ha finanziato la ripresa dei collegamenti da Foggia dopo tre anni dall’ultimo decollo della Darwin Airline (7 novembre 2011).

La faccenda, già di per sè non semplice, rischia adesso di complicarsi maledettamente poiché la spending review dell’Enac ridimensiona l’attività di 21 scali aeroportuali in tutto il paese, compreso quello di Foggia annoverato tra gli scali minori in quanto senza voli. Disdetta vuole che il taglio all’orario degli uomini-radar avvenga proprio nel giorno in cui c’è lo start-up di una nuova compagnia, ma a questi inconvenienti il Gino Lisa è abituato.

Come risolvere la grana? Aeroporti di Puglia vorrebbe suddividere l’orario in due tranche: le prime quattro ore al mattino per consentire al Foggia-Milano di partire; le altre quattro ore per il ritorno. Ma all’Enav hanno già risposto di «no». Ci sarebbe un’alternativa: la compagnia potrebbe accollarsi le ore di straordinario degli uomini-radar, all’incirca 7-8 ore al giorno se consideriamo che l’aeroporto apre alle 6 del mattino e chiuderebbe alle 21, salvo ritardi ovviamente. Ma è una somma aggiuntiva che alla Blue Wings per il momento non vogliono prendere nemmeno in considerazione dopo tutti i costi già sostenuti per riabilitare uno scalo fermo.

Per la società inglese finanziata anche da capitali foggiani, l’operazione Gino Lisa si sta rivelando piuttosto costosa e bisogna ancora cominciare. «Finora abbiamo pagato tutto, dalla A alla Z, servizi compresi. Abbiamo finanziato la nuova classificazione del servizio antincendio – dice un preoccupato Zifaro alla Gazzetta – passato dalla seconda alla quinta categoria che prevede 5 unità in più. Gli handling (i servizi a terra: ndr) e le tasse aeroportuali assorbono già una quota consistente del nostro budget. Ora dovremmo pagare pure lo straordinario agli uomini-radar? Speriamo proprio di no. Stiamo cercando di capire se la torre di controllo dell’aeroporto militare di Amendola può sostituire quella del Gino Lisa».

Ma in fondo parliamo di difficoltà preventivabili per la Blue Wings, il vero macigno sono i nuovi orari dell’Enac. Una novità che spiazza anche Aeroporti di Puglia, che ha finora sostenuto la società di brokeraggio presentando i voli per Milano, Torino e verso i Balcani (Mostar o Sarajevo, ma a questo punto vediamo prima se parte il Milano) in grande stile con la «benedizione» di Nichi Vendola. Veniva anche sussurato che Adp, proprio in virtù di questo speciale patronato, potesse non elargire contributi alla Blue Wings ma almeno ammortizzare qualche costo sui servizi all’interno dello scalo. Circostanza che viene seccamente negata da Valerio Zifaro: «L’unico aiuto che finora abbiamo ricevuto da Aeroporti di Puglia è nei due locali all’interno dell’aerostazione ci ci sono stati consegnati qualche giorno fa dove apriremo i nostri uffici. Stiamo facendo tutto con le nostre risorse, come del resto avevamo preannunciato in sede di presentazione lo scorso 14 settembre».

Articolo di Massimo Levantaci e foto pubblicati su La Gazzetta del Mezzogiorno del 22.10.2014

Condividi questa pagina
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Google Buzz
  • LinkedIn
  • Live
  • MyShare
  • MySpace
  • PDF
  • RSS
  • Technorati
  • Wikio IT

Tag: , , , , ,

Categorie: BlueWings Air, Generale, Le verità e i fatti in evidenza, Lo stato dei fatti sul Gino Lisa, Notizie, Sviluppo

I commenti sono chiusi