«Tutti a Bari per il Gino Lisa». Il 22 ottobre. Iscriviti e partecipa anche tu!!

| 15 ottobre 2014

1966826_10202836893517534_6138804246882781690_n

Il sindaco convoca i comitati di protesta
«Tutti a Bari contro il governo Vendola»
Aeroporto «dimenticato», manifestazione il 22 ottobre in via Capruzzi

Come promesso, il sindaco Franco Landella ha convocato i comitati in difesa dell’aeroporto Gino Lisa a presentarsi a Bari, mercoledì 22 ottobre, per una manifestazione di protesta contro il governo regionale davanti la sede del consiglio in via Capruzzi. «La protesta del territorio – scrive il primo cittadino in una lettera alla presidente del comitato Vola Gino Lisa, Marialuisa D’Ippolito – nasce contro il rimpallo di responsabilità che da troppo tempo subiscono i cittadini foggiani e dell’intera Capitanata non solo per il rilascio della valutazione d’impatto ambientale per il Gino Lisa, ma anche per il mancato inserimento del nostro aeroporto nel piano nazionale proposto dal ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Lupi». Il presidente Vendola, secondo Landella, non avrebbe impedito il declassamento dello scalo («ha scritto solo una scarna let-tera») e «non risponde» alla richiesta d’incontro «che questa amministrazione ha inviato più di un mese fa».

Articolo di Massimo Levantaci pubblicato su La Gazzetta del Mezzogiorno del 15.10.2014

Con il presente evento il Comitato Vola Gino Lisa conferma l’intenzione di recarsi a Bari con tutti coloro che aderiranno alla manifestazione indetta dal Comune di Foggia ed in particolare dal Nostro Sindaco Franco Landella, come da nota ricevuta in data odierna ed indirizzata al Presidente del Comitato Vola Gino Lisa, dott.ssa Marialuisa d’Ippolito. Nella nota si accoglie favorevolmente, da parte del nostro Sindaco, la richiesta di questo Comitato di indire una manifestazione a Bari per la data del 22 ottobre, ore 11 sotto la sede del Consiglio Regionale in Bari alla Via Capruzzi. Obiettivo della manifestazione farci ascoltare dal governo regionale in relazione all’attuale mancato rilascio della valutazione d’impatto ambientale, da parte della Commissione V.i.a. del Ministero dell’Ambiente, e al mancato inserimento del “Gino Lisa” tra gli scali d’interesse nazionale da parte del Ministero delle Infrastrutture. In entrambi i casi concordiamo, con il Nostro Sindaco, sul ruolo negativo che ha avuto la Regione Puglia ed in particolare su quello dell’attuale Presidente Nichi Vendola. Siamo fiduciosi, a questo punto, di portare a Bari, questa volta sotto la “tana del lupo”, tantissimi cittadini foggiani. Aderire all’evento su Facebook è solo un segno di mera partecipazione virtuale. Questa volta PRETENDIAMO DI PIU’ DA TE! PARTECIPA ANCHE TU!

Per partecipare alla manifestazione è necessario iscriversi cliccando qui.

Condividi questa pagina
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Google Buzz
  • LinkedIn
  • Live
  • MyShare
  • MySpace
  • PDF
  • RSS
  • Technorati
  • Wikio IT

Tag: , , , , ,

Categorie: Generale, Le verità e i fatti in evidenza, Lo stato dei fatti sul Gino Lisa, Notizie, Sviluppo