Question Time. Il Ministro Galletti risponderà sui ritardi della VIA sul Gino Lisa oggi alle 15.00 in Parlamento

| 17 settembre 2014

Si svolgera’ oggi alle 15:00, il question time trasmesso dalla Rai in diretta televisiva dall’Aula di Montecitorio. Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, rispondera’ ad interrogazioni sull’aumento del costo del farmaco Leukeran; sulle iniziative per contrastare la periodica carenza di alcuni medicinali destinati alla cura di gravi patologie; sulle iniziative volte a ridurre le disuguaglianze nell’accesso alla diagnosi e al trattamento della malattia di Parkinson; sull’eventuale decremento delle risorse del Fondo sanitario nazionale e iniziative per modulare le riduzioni di spesa sulla base dei costi standard. Il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, rispondera’ ad una interrogazione sulle risorse da destinare all’implementazione del processo civile telematico. Il ministro delle Politiche agricole, Maurizio Martina, rispondera’ ad una interrogazione sulla creazione di un nuovo marchio per i prodotti agroalimentari italiani e ai possibili effetti negativi dello stesso sulle produzioni tutelate da altri marchi di qualita’. Il ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, rispondera’ ad interrogazioni sulle ricadute ambientali e paesaggistiche del progetto Trans Adriatic Pipeline (Tap), con particolare riferimento alla localizzazione del terminale di ricezione del gas; sui ritardi nella definizione della procedura di valutazione di impatto ambientale relativa al potenziamento infrastrutturale dell’aeroporto Gino Lisa di Foggia. Il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, rispondera’ ad interrogazioni sull’interpretazione della normativa in tema di pensione di reversibilita’ che assicuri pienamente il diritto allo studio dei figli superstiti; sulle iniziative finalizzate a superare le criticita’ determinate dal sistema di penalizzazioni per l’accesso alla pensione anticipata introdotto dall’articolo 24 del decreto-legge n. 201 del 2011; sulle iniziative per estendere l’ambito di applicazione del programma “Garanzia giovani” a coloro che abbiano un’eta’ compresa tra i 15 e i 29 anni e siano inseriti in percorsi scolastici, formativi o universitari e per assicurare il regolare ed efficace svolgimento del programma medesimo.

Condividi questa pagina
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Google Buzz
  • LinkedIn
  • Live
  • MyShare
  • MySpace
  • PDF
  • RSS
  • Technorati
  • Wikio IT

Tag: , , , , , ,

Categorie: Generale, Notizie, Pareri, Sviluppo

I commenti sono chiusi