Aeroporto, una proroga per la pista. La Regione potrebbe richiederla all’UE. Vertice Di Gioia-Giannini

| 26 giugno 2014

Si infittiscono gli incontri sul futuro del Gino lisa: ieri su richiesta del sindaco Franco Landella, c’è stato un vertice a Bari con gli assessori regionali al Bilancio, Leonardo Di Gioia e ai Trasporti, Giovanni Giannini, al quale ha preso parte anche il presidente della Camera di commercio, Fabio Porreca (al termine, è stata ricevuta anche la presidente del comitato Vola Gino Lisa, Maria Luisa D’Ippolito).

Oggi la commissione consiliare permanente tornerà a occuparsi del Gino Lisa ascoltando sia Giannini che l’amministratore unico di Aeroporti di Puglia, Acierno. Ieri il tavolo ristretto con il titolare dei Trasporti, il primo che si ricordi da quando c’è Giannini (un anno e mezzo), è servito più che altro a chiarire qual è la volontà della Regione di portare a termine l’investimento per l’allungamento della pista a 2mila metri. L’assessore Giannini, stando a quanto riferiscono i rappresentanti del territorio, avrebbe assicurato il suo impegno nonchè quello della Regione «su tutta la linea».

Per la verità al termine del tavolo doveva essere diramata una nota congiunta, poi saltata pare per volontà regionale in vista dell’audizione di stamane. Commenti, in ogni caso, improntati al moderato ottimismo quelli dei nostri ammninistratori. «Gli impegni assunti dai rappresentanti del governo regionale – rileva il sindaco Landella – rappresentano una notizia positiva perché accolgono le istanze per le quali Foggia e la Capitanata si stanno battendo da tempo: dal rilascio della Via (valutazione d’impatto ambientale: ndr) al completamento delle procedure per l’allungamento della pista. Non abbasseremo la guardia – promette il sindaco – proseguiremo sulla strada del dialogo istituzionale, conservando però la nostra ferma volontà di difendere i diritti di un territorio che, proprio attorno allo sviluppo del “Gino Lisa”, ha già visto investiti negli anni scorsi circa 10 milioni di euro».

Un incontro comunque interlocutorio, nell’ambito della cortesia istituzionale di un sindaco che chiede d’incontrare l’assessore ai Trasporti. «Moderatamente soddisfatto» si dice anche Porreca il quale rimarca come «l’assessore Giannini abbia assicurato un maggior interessamento della Regione e del presidente Vendola in particolare per la Via, invitando il ministero dell’Ambiente a chiudere le procedure nel più breve tempo possibile pur nei limiti d’intervento di un organo politico rispetto a un’autorità (la commissione nazionale di Via: ndr) squisitamente tecnica». A fine incontro abbiamo ascoltato anche l’assessore foggiano Di Gioia che ha parlato di «ulteriore impegno politico volto a sollecitare la valutazione ambientale per il Gino Lisa» e dunque di un incontro «sostanzialmente positivo proprio per il ruolo assunto in questa vicenda dalla Regione».

Il quadro va delineandosi, la scadenza del 30 giugno come termine ultimo d’impiego dei 14 milioni di fondi comunitari per la pista non sarà perentorio. Lo si è capito dal fatto che Aeroporti di Puglia non affiderà provvisoriamente la gara per la pista, come dichiarato da Acierno una settimana fa e, ventiquattr’ore prima, dal direttore generale di Adp, Franchini, alla Gazzetta in occasione della presentazione dello studio sul Gino Lisa dell’università Bocconi.

Oltretutto la Regione è coperta dalla clausola di sospensiva innescata dalla procedura di verifica sugli aiuti di Stato (via Capruzzi ha chiesto un parere alla Commissione europea). Insomma c’erano già i presupposti per non considerare come una tagliola per i fondi europei la data del 30 giugno eppure lo spettro è stato agitato fino a pochi giorni. Si andrà incontro a una proroga dei fondi Fas, un pacchetto che per la Puglia vale tra i 500-600 milioni. In questi c’è anche lo spicchio dei 14 milioni per il Gino Lisa, forse la garanzia più concreta che il piccolo aeroporto dauno i soldi non li per-derà.

Articolo di Massimo Levantaci pubblicato su La Gazzetta del Mezzogiorno del 26.06.2014

Condividi questa pagina
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Google Buzz
  • LinkedIn
  • Live
  • MyShare
  • MySpace
  • PDF
  • RSS
  • Technorati
  • Wikio IT

Tag: , , , , ,

Categorie: Le verità e i fatti in evidenza, Lo stato dei fatti sul Gino Lisa, Pista

I commenti sono chiusi