Il piano di rischio all’esame dell’Enac e una petizione per cambiare denominazione allo scalo

| 4 dicembre 2012


Il piano di rischio aeroportuale del «Gino Lisa» è da ieri all’attenzione dell’Enac che dovrà esaminarlo. Subito dopo sarà il consiglio comunale ad approvarlo, operazione che secondo l’assessore comunale all’Urbanistica Augusto Marasco «potrebbe essere completata ci auguriamo entro Natale». L’approvazione del piano di rischio è uno degli ultimi adempimenti previsti prima del formale via libera alla pubblicazione della gara d’appalto per i lavori di allungamento della pista a 2000 metri (1800 utilizzabili).

Intanto un sondaggio lanciato alcune settimane fa su Facebook si propone di cambiare nome all’aero porto di Foggia per renderlo, in prospettiva di una ripresa dei voli, maggiormente riconoscibile al mercato. Non trattandosi di un sondaggio ufficiale, non è prevista una scadenza dei tempi: ma Aeroporti di Puglia fa sapere di aver già commissionato l’acquisto dell’insegna.

Fonte La Gazzetta del Mezzogiorno del 4.12.2012

Condividi questa pagina
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Google Buzz
  • LinkedIn
  • Live
  • MyShare
  • MySpace
  • PDF
  • RSS
  • Technorati
  • Wikio IT

Tag: , , , , ,

Categorie: Generale, Notizie, Pista