Gino Lisa, oggi l’incontro con ENAC

| 3 dicembre 2012


Oggi a Roma è fissato l’appuntamento con l’ingegnere Costantino Pandolfi dell’Ente Nazionale Aviazione Civile nel corso del quale l’assessore Marasco e il dirigente al servizio urbanistica Paolo Affatato presenteranno il piano rischi aeroportuale del Gino Lisa, predisposto con la collaborazione della Tecno Engineering 2c e approvato in Giunta lo scorso 28 novembre.

L’ok dell’Enac è propedeutico all’approvazione definitiva del piano rischi in Consiglio Comunale.

Si tratta di un adempimento necessario per dare esecuzione al progetto che prevede l’allungamento della pista a 2000 metri e che consentirebbe l’atterraggio di aerei con un numero più elevato di posti rendendo maggiormente competitivo lo scalo foggiano.

Nei giorni scorsi è stato annunciato lo sblocco dei fondi destinati al Gino Lisa. 14 milioni di euro che la Regione Puglia reperirà dai Fondi per le Aree Svantaggiate. Prima di poter appaltare i lavori, tuttavia, occorrerà l’approvazione della Valutazione Impatto Ambientale da parte del Ministero.

Fonte Foggia città aperta

Condividi questa pagina
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Google Buzz
  • LinkedIn
  • Live
  • MyShare
  • MySpace
  • PDF
  • RSS
  • Technorati
  • Wikio IT

Tag: , , , ,

Categorie: Conferenza dei Servizi, Generale, Notizie, Pista, Progetti di allungamento della Pista del Gino Lisa