Alitalia e il perchè della sua importanza per il Gino Lisa di Foggia

| 19 novembre 2009

foto_alitalia

Come vi abbiamo anticipato nei giorni scorsi, il Gino Lisa presto vedrà la presenza della maggiore compagnia aerea italiana atterrare e decollare con i propri aerei, o meglio con un Saab2000 della Darwin Airline. Il principale collegamento che verrà realizzato sarà quello con lo scalo romano di Fiumicino.

Il “Leonardo da Vinci” rappresenta una vera e propria opportunità da non perdere, facendo in modo che i nuovi voli possano coincidere con quelli di arrivo e partenza dei principali collegamenti (in Italia, in Europa e nel Mondo…) che la stessa Alitalia offre dall’hub nazionale.

Ci tengo a riportare le parole di Angelo Stilla, alias BlueAngel69, che nel forum ha spiegato quanto segue riguardo il nuovo collegamento:

NON SI TRATTA DI UN COLLEGAMENTO “NORMALE” (come quelli a cui noi “pendolari/emigrati” che vanno a Milano/Torino siamo abituati a pensare): il FOG-FCO di Alitalia/Darwin è infatti UNA VERA E PROPRIA PORTA SUL MONDO, e come tale deve essere visto!
Con quel volo, da Foggia si può andare in QUALSIASI PARTE DEL MONDO, e da QUALSIASI PARTE DEL MONDO SI PUO’ VENIRE A FOGGIA, con un solo biglietto, un solo check-in, una sola compagnia (ed un numero qualsiasi di voli di coincidenza assicurati durante il tragitto).

Non so se vi è chiaro, ma con una prospettiva del genere, per chi vola su Foggia, CESSANO DI ESISTERE GLI AERPORTI DI BARI, NAPOLI, PESCARA: per qualsiasi esigenza, SI PARTE E SI ARRIVA A FOGGIA. Punto!
(da questo discorso restano ovviamente esclusi i voli Ryanair ed easyJet, ma per UNA volta, concentriamoci sui voli “seri”: con hub-carrier internazionale).

Chiarito quindi che DUE VOLI AL GIORNO NON BASTANO per mettere in piedi un meccanismo simile, vediamo adesso come funziona il Feederaggio Alitalia in altri aeroporti abbastanza simili al “Gino Lisa”…

Feederaggio per AZ di AirAlps! da Bolzano, Parma, Ancona (a mio avviso il più “simile” a Foggia):

alitaliaorari1

Feederaggio AZ da Verona, Trieste, Bologna:
alitaliaorari2

Questi sono i PRINCIPALI VOLI INTERCONTINENTALI ALITALIA (DIRETTI) in partenza da Roma Fiumicino:
New York JFK 9.20-14.30
Caracas CCS 9.20
Casablanca CMN 9.20 (21:55)
Toronto YYZ 10.20
Boston BOS 10.20
San PietroburgoLED 11.10
Kuala LumpurKUL 11.20
Kuwait CityKWI 11.55
Bangkok BKK 13.15
Tokyo NRT 15.00-19.30
Pechino PEK 19.20
Mosca SVO 21.40-23.25
Buenos AiresEZE 21.50
San Paolo GRU 22.00
Beirut BEI 22.00 (10:50)
Seul ICN 22.10
Delhi DEL 22.40

Come vedete anche dagli orari dei voli feeder in partenza dagli altri aeroporti “minori”, le ONDATE PRINCIPALI DI AZ in partenza da Fiumicino sono essenzialmente tre:
– mattutina (09:00-13:00)
– pomeridiana (15:00-19:00)
– serale (21:00-24:00)
ed infatti i voli AZ di feederaggio MINIMO (3xday) arrivano a FCO intorno alle 08:00, alle 12:00, alle 20:00.

Pertanto, se Darwin facesse dei voli con partenza da FOG alle 06:30, 11:30, 19:00 non sarebbe male (tipo Ancona), e se poi aggiungesse anche quello dello 15:30 (tipo Bolzano/Parma), sarebbe ancora meglio…

L’esempio che ho riportato riguarda i voli intercontinentali, ma anche quelli europei sono strutturati con orari simili.
Inoltre, scegliendo voli NON SOLO DIRETTI AZ, ma in code-share con AirFrance e Delta (Gruppo SkyTeam), si può raggiungere, partendo sempre con quei voli elencati, TUTTO IL MONDO!

Concludo con una piccola osservazione importante: il volo feeder della mattina, arrivando a FCO intorno alle 07:20, permetterebbe di proseguire IMMEDIATAMENTE PER MILANO LINATE, ed essere lì entro le 9 in punto, esattamente alla pari con il volo diretto FOG-MXP del mattino…
Questo per far capire che, se i prezzi di AZ saranno decenti, il sistema FOGGIA+FIUMICINO può essere una salvezza in caso di problemi a tutti gli altri voli da Foggia, dato che da lì si avrebbe l’alternativa per andare COMUNQUE DOVUNQUE.

Resta l’incognita prezzi di Alitalia, ma ripeto, per il pubblico di coloro (danarosi/sponsorizzati) che già ora non volavano da Foggia e prendevano Alitalia da Bari/Napoli/Roma, questo è un fattore secondario, almeno all’inizio.

Non resta che dire “meditate gente, meditate…”, e vorrei che queste parole giungessero direttamente a chi è responsabile delle attività del Gino Lisa (compagnie aeree, direzione Aeroporti di Puglia, politici, ecc…)

Condividi questa pagina
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Google Buzz
  • LinkedIn
  • Live
  • MyShare
  • MySpace
  • PDF
  • RSS
  • Technorati
  • Wikio IT

Categorie: Alitalia, Novità, Pareri, Sviluppo

I commenti sono chiusi