Dal tunnel della Gelmini (…troppo lungo) alla nuova pista del Gino Lisa secondo Di Paola (…troppo corta): l’analisi sulle future potenzialità in confronto con Lampedusa

| 9 dicembre 2011

 

A seguito delle ultime dichiarazioni “palesemente” poco corrette dell’Amministratore Unico di Aeroporti di Puglia S.p.A., Ing. Domenico di Paola, rilasciate al Corriere del Mezzogiorno il 5 novembre 2011 (cfr. qui) e ribadite il 7 dicembre 2011 in occasione dell’incontro a Foggia proposto dall’Associazione “Qualità della Vita” (cfr. qui):

«L’ho sempre detto al territorio che aerei come quelli della Ryanair non potranno operare da Foggia neppure con questo allungamento. Magari, avremmo risolto tutti i problemi. Allungare di più la pista comporta espropri più complessi e costosi, il progetto attuale di allungamento è un primo step e garantirà l’operatività di aerei da 100 posti…»

è inevitabile che la mente corra verso la clamorosa gaffe del Ministro della Pubblica Istruzione Mariastella Gelmini sui neutrini che viaggerebbero “in galleria” da Ginevra al Gran Sasso…

In entrambi i casi si tratta, infatti, di dichiarazioni davvero non corrette da lasciare increduli sulla strana, a tratti stravagante, “competenza” nei rispettivi settori…

Tuttavia, mentre parlare di neutrini è una questione effettivamente complessa (sono infatti l’ultima frontiera della fisica moderna), gli aerei e le piste sono una materia assai più concreta, che siamo sicuri sia ben nota a chi decide le sorti dell’aviazione in tutta la Puglia (e non solo), ed ha governato investimenti di denaro pubblico per cifre superiori ai 500 milioni di euro negli ultimi 10 anni.

“Mondo Gino Lisa” non può non intervenire e ritiene opportuno ripetere nuovamente un concetto basilare: una pista da 1800 metri LDA/TORA è sufficiente per volare con aerei standard da 150/180 passeggeri (i famosi Airbus A-319/A-320 di Alitalia, easyJet, AirOne, Wind Jet, ecc. ecc.).

Continuare a sostenere il contrario (ossia che con tale lunghezza di pista si possono usare solo aerei da massimo 100 posti, davvero poco diffusi sul mercato e non utilizzati dalle low-cost) può avere solamente l’effetto di perseverare nel confondere le idee…

Nell’affermare ciò, proponiamo ai lettori le seguenti PROVE che, come in una dimostrazione matematica, comproveranno la nostra tesi: abbiamo realizzato un confronto diretto tra l’Aeroporto di Foggia (FOG/LIBF) e quello di Lampedusa (LMP/LICD), contenuto nel documento in allegato.

  Scarica e leggi il nostro documento cliccando qui

Buona lettura.

Condividi questa pagina
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Google Buzz
  • LinkedIn
  • Live
  • MyShare
  • MySpace
  • PDF
  • RSS
  • Technorati
  • Wikio IT

Tag: , , , , , ,

Categorie: Generale, Pareri, Pista, Pista si, pista no, Progetti di allungamento della Pista del Gino Lisa, Studi sul Gino Lisa, Studi tecnici & Info