Dopo stop voli a Foggia interviene la Uil-Puglia: no ad un unico amministratore

| 31 ottobre 2011

BARI – “La presenza di un amministratore unico al vertice di Aeroporti di Puglia, un’azienda chiave per lo sviluppo economico della regione, rappresenta di per s‚ un’anomalia, considerato che logica vorrebbe che quantomeno ogni provincia, ovvero i cittadini pugliesi, fossero rappresentati nel consiglio d’amministrazione di Adp”.

Lo afferma in una nota il segretario generale della Uil di Puglia e di Bari, Aldo Pugliese, sull’operato di Aeroporti di Puglia, “azienda al centro di inchieste e interrogazioni nelle ultime ore – è detto – compresa quella del presidente della VII Commissione Affari Istituzionali della Regione Puglia, Giannicola De Leonardis, il quale ha chiesto lumi sugli ultimi sette anni di gestione di Adp”.

“A dirla tutta – continua Pugliese – si dovrebbero sviscerare i conti di Adp dal 2000, cioè da quando Di Paola è sul ponte di comando, unico e solo capitano, dell’azienda. Capitano che, tuttavia, ha dimostrato in svariate occasioni, di non conoscere i mari nei quali è chiamato a navigare”.

“La gestione di Di Paola – afferma ancora – ha difatti penalizzato oltremodo una regione che per conformazione geografica necessita di una rete aeroportuale funzionale ed efficace, che non prescinda, in sostanza, dai quattro scali a disposizione”.

“Sarebbe interessante conoscere – prosegue la nota – tutte le compagnie aeree che per un decennio hanno operato in Puglia, ivi comprese quelle che sono fallite dopo aver beneficiato di finanziamenti. Nonostante la qualifica di ‘società’ di Adp, l’Amministratore Unico ha usato a mò di bancomat il denaro del pubblico del bilancio autonomo della Regione Puglia, che in quanto tale dovrebbe essere stanziato per tutti i cittadini pugliesi”.

“Per tacere dei fondi comunitari POR Puglia – conclude – mai utilizzati per lo sviluppo dei quattro aeroporti, sebbene da Bruxelles indicassero il contrario”.

Fonte La Gazzetta del Mezzogiorno del 31.10.2011

Condividi questa pagina
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Google Buzz
  • LinkedIn
  • Live
  • MyShare
  • MySpace
  • PDF
  • RSS
  • Technorati
  • Wikio IT

Tag: , , , , ,

Categorie: Curiosità, Generale, Novità