In Via D’Amelio dal Gino Lisa: il mio primo volo dall’Aeroporto di Foggia

| 21 luglio 2011

Vi proponiamo il racconto integrale di un nuovo passeggero dell’Aeroporto di Foggia, che proprio in questi giorni ha compiuto la sua prima esperienza di decollo ed atterraggio da Viale degli Aviatori. Un viaggio con una meta ben precisa, quella del ricordo di un personaggio molto importante per la storia del nostro Paese…

Sono uno ragazzo foggiano, studente universitario fuori sede , che il 19 Luglio di ogni anno si reca in Via D’Amelio a Palermo per chiedere verità e giustizia sull’assassinio del giudice, o meglio degli eroi Paolo Borsellino e gli agenti della sua scorta. É struggente la sensazione che si prova nel “teatro” della strage in questo giorno particolare, così come però è incoraggiante ritrovarsi insieme a tanti altri ragazzi provenienti da tutta Italia intonando per le vie di Palermo cori contro la criminalità organizzata e gridando a tutti che Paolo vive dentro di noi.

Ma oltre a tutte queste sensazioni fortissime, del 19 Luglio 2011 porterò il ricordo di un’altra esperienza per me emozionante: il mio primo volo dal Gino Lisa, l’aeroporto della mia città. In verità non è stata la prima volta che sono entrato al suo interno, anzi essendo uno dei tanti ragazzi della comunità Mondo Gino Lisa mi sono recato nell’aeroporto foggiano diverse volte, sin da quando lo scalo non era altro che una “scatola semivuota” con qualche sedia e tre banchi check-in.

Ma la differenza tra le due esperienze è sostanziale, un conto è andare a fare un giro in aeroporto per vedere se c’è qualcosa di nuovo e un conto è andarci da utente, sapendo che nelle statistiche dei viaggiatori sarai contemplato anche tu.

Dal mio ingresso nel parcheggio mi sono venute in mente tutte le vicissitudini degli ultimi anni, in un susseguirsi di flash frenetico. Sapevo che l’aeroporto era stato dotato di diversi servizi, ma questa volta l’ho rivisto in maniera diversa ed ero felice, felice come un bambino, perchè mi sono ricordato di cosa era 3 anni fa quel luogo ed ora, guardandomi intorno, ho percepito che il Gino Lisa è oramai una realtà e per capirlo basta un piccolo elenco: la fermata del Bus Shuttle, le macchine degli autonoleggi posteggiate nei parcheggi all’esterno con tanto di bandierine delle varie società, il bar, lo sportello bancomat, l’info point, i gabbiotti delle società di noleggio, le macchinette self-service, ma soprattutto la tanta gente all’interno della hall (il volo era pienissimo sia all’andata che al ritorno).

Salito a bordo poi ho capito la fortuna che abbiamo a poter volare con la Darwin Airline: personale gentilissimo, poltrone comode spaziose, vettore silenzioso considerando le dimensioni, minima durata del volo. Ma che cosa meravigliosa poi, al momento del decollo, vedere la città, la mia città che tanto amo, dall’alto. Così come che sensazione piacevole vedere nei display dell’aeroporto di Palermo il gate per Foggia.

Eppure in tutto questo fermento di emozioni positive c’è stato un fattore che mi ha lasciato preoccupato: la possibile non riconferma dei voli. Alla luce di quanto ho elencato sopra spero che questa condizione non si verifichi mai, perchè al di là dell’emotività, guardando con occhio obiettivo la situazione, è chiaro che tutto questo fermento nel nostro aeroporto si è avuto grazie ad un lavoro di concerto che ha visto protagonisti tutte le componenti che gravitano intorno ad esso, ovvero istituzioni, clientela, cittadinanza e compagnia aerea, che ha fatto la sua parte importante offrendo il proprio servizio con estrema serietà. Credo sia importante continuare a lavorare tutti insieme affinché questa intesa tra le varie parti in questione (nessuna esclusa) non termini presto, perchè oramai il nostro aeroporto è una realtà consolidata che non può che crescere.

Spero con tutto il cuore di poter tornare in Via D’Amelio anche l’anno prossimo partendo dal mio tanto amato Gino Lisa di Foggia, magari con una pista allungata e perché no, anche con dei vettori più grandi!

[A.M.]

Condividi questa pagina
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Google Buzz
  • LinkedIn
  • Live
  • MyShare
  • MySpace
  • PDF
  • RSS
  • Technorati
  • Wikio IT

Tag: , , , , ,

Categorie: Curiosità, Generale

I commenti sono chiusi