Nicola Vascello sulla situazione del Gino Lisa

| 23 giugno 2011


COMUNICATO STAMPA DEL 23.06.2011

«Cittadini, associazioni, istituzioni, tutte unite dall’obiettivo di rendere sempre più funzionante e funzionale l’aeroporto Gino Lisa alle vocazioni del territorio.

La conferma della necessità di accelerare i tempi, se ce ne fosse stato bisogno di averla, è arrivata dalla borsa del turismo del Gargano che ha evidenziato l’opportunità di avere voli charter e altri collegamenti in grado di portare turisti con pacchetti-offerta completi.

La grande mobilitazione degli ultimi mesi che ha, dopo anni trovato ascolto e condivisione da parte dei vertici regionali pugliesi, potrebbe essere vanificata dall’attività o meglio dall’inattività di qualche oscuro dirigente comunale. Risale al 5 maggio scorso il deposito del progetto per l’allungamento della pista da parte di AdP presso gli uffici comunali. A tutt’oggi silenzio. Un silenzio preoccupante che avvolge un’infrastruttura a mio avviso indispensabile per tracciare e realizzare le future politiche di sviluppo del nostro territorio.

Sono consapevole delle grandi difficoltà che si trova ad affrontare sia in termini economici sia di tensioni sociali l’amministrazione comunale di Foggia, tuttavia mi corre l’obbligo di chiedere al sindaco Gianni Mongelli un ulteriore sforzo in termini di impegno affinché si registri un’accelerazione dell’iter burocratico per la parte di competenza comunale. Siamo tutti in attesa di quella che potrebbe essere una svolta fondamentale per la mobilità di questa provincia, una vittoria storica per questa terra che dobbiamo evitare si trasformi nell’ennesima sconfitta».

Condividi questa pagina
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Google Buzz
  • LinkedIn
  • Live
  • MyShare
  • MySpace
  • PDF
  • RSS
  • Technorati
  • Wikio IT

Tag: , , , ,

Categorie: Generale, Pista, Rassegna Stampa

I commenti sono chiusi