Ferrovie del Gargano, dal 1° luglio torna il treno – tram

| 23 giugno 2011

Ci permettiamo di segnalarvi questa iniziativa che, anche se sembrerebbe distante dai temi del nostro aeroporto, rappresenta invece un esempio di iniziative che aspettano solo di fare sistema con tutti gli altri trasporti disponibili nella nostra provincia. Stiamo parlando di un sistema di collegamenti tra aerei (dal “Gino Lisa”), autobus, pullman, treno e autostrade per promuovere il turismo nel nostro territorio (maggiori info qui).

Dopo l’ottimo successo dell’estate sccorsa torna anche quest’anno il treno-tram di Ferrovie del Gargano che caratterizzerà la mobilità viaria del Promontorio, sostenendo le attività ricreative e commerciali della parte nord del Gargano. Da Cagnano Varano a Peschici Calenella passando per Ischitella, Lido del Sole, Rodi Porto e San Menaio ogni 30 minuti fino alle 3 di notte. L’ideale per arrivare senza “stress” al mare ed anche per la passeggiata serale al porto di Rodi, per assistere agli spettacoli estivi nella pineta di San Menaio o visitare il caratteristico borgo antico di Peschici e i centri storici di Cagnano e Ischitella. ‘Certamente un valore aggiunto per il nostro territorio che vede incrementate le attrattive turistiche e commerciali degli operatori ai quali non rimane che organizzarsi per accogliere nel migliore dei modi i turisti. Quest’anno— dice l’ing. Daniele Giannetta, Direttore di esercizio diFerrovie del Gargano— abbiamo presentato un progetto integrato che impegna comuni, strutture e ferrovia per iniziative condivise e itineranti e per poter offrire alla gente tante nuove opportunità di vivere il Gargano’.

Fonte Teleradioerre del 22.06.2011

Condividi questa pagina
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Google Buzz
  • LinkedIn
  • Live
  • MyShare
  • MySpace
  • PDF
  • RSS
  • Technorati
  • Wikio IT

Tag: , , , ,

Categorie: Curiosità, Generale, Trasporti e Collegamenti

I commenti sono chiusi