Luigi Miranda, Pdl: “Allungamento Gino Lisa possibile con la mobilitazione”

| 1 aprile 2011

“Il progetto del Gino Lisa era stata da tempo caldeggiata da più fronti e da più schieramenti, e si rendeva quanto mai necessaria. Ora grazie alla mobilitazione di associazioni di categoria, movimenti nati spontaneamente, guidati anche da privati cittadini, oltre all’operato di associazioni di volontariato intellettuale e culturale, l’allungamento della pista, all’indomani delle dichiarazioni dell’Assessore Minervini, sembra poter essere concreta realtà”. Così il consigliere comunale del Pdl Avv. Luigi Miranda.

“Questa è l’esatta dimostrazione che quando i cittadini foggiani riescono a fare sistema su un tema di tale strategica importanza sul nostro territorio, riescono anche a smuovere, da uno stato di tale atavico torpore, le istituzioni, anche e soprattutto a livello regionale. Il progetto infatti è rientrato nel programma per lo sviluppo delle infrastrutture strategiche e della piattaforma logistica regionale, denominato Puglia Corsara”.

“Il progetto messo in cantiere sul Gino Lisa ci fa tornare a sperare in un positivo rilancio del nostro territorio, va letto infatti come un passo in avanti verso la tanto agognata valorizzazione delle nostre risorse, che spesso dimentichiamo appartenerci. Ogni infrastruttura che si modifica, che si adegua a quelli che sono gli standard nazionali ed internazionali significa per la terra di Capitanata (dotata di straordinarie potenzialità, a cominciare dal turismo del Gargano, del Subappenino Dauno, delle Isole Tremiti, del turismo religioso di San Giovanni Rotondo, Monte Sant’Angelo e Borgo Incoronata, e di quello eno-gastronomico, visti gli straordinari e genuini prodotti che la nostra terra ci regala), una conquista e una vittoria”.

“Il nostro compito è tutt’altro che concluso, sarà nostro dovere ora monitorare quotidianamente sulla realizzazione di tale progetto, eventualmente anche vigilando sull’operato dell’Assessorato alle Strutture Strategiche e della Mobilità, affinchè non si assista all’ennesimo traguardo mancato”.

Fonte Teleradioerre del 31.03.2011

Condividi questa pagina
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Google Buzz
  • LinkedIn
  • Live
  • MyShare
  • MySpace
  • PDF
  • RSS
  • Technorati
  • Wikio IT

Tag: , , ,

Categorie: Generale, Pista, Rassegna Stampa

I commenti sono chiusi