Aeroporto, i lavori restano fermi… ma i soldi ci sono!

| 18 maggio 2010

«Adp prende tempo, aspetta la chiusura del bando per i voli?»

Dal 24 maggio via ai voli in “code sharing” con Alitalia dall’aeroporto Gino Lisa. Ma le buone notizie per lo scalo foggiano si fermano qui, a parere di Assolisa la libera associazione per lo sviluppo dell’aeroporto di Foggia. Il motivo è semplice: «L’aeroporto resta un cantiere – rilevano i soci – preoccupa l’attuale silenzio sulla circostanza che Aeroporti di Puglia non ha ancora ripreso i lavori di completamento delle “taxiway” e del “piazzale sosta velivoli”, già pronti almeno all’80% con esborsi per svariati milioni di euro». Assolisa precisa a tal proposito che «Aeroporti di Puglia aveva annunciato la riapertura dei cantieri nel gennaio scorso».

«Preoccupa tale oblio – rileva ancora l’associazione – perchè, nella concreta vita operativa, l’aeroporto Gino Lisa mostra giorno dopo giorno carenze infrastrutturali anche gravi non più procrastinabili. Problematiche invece affrontate da AdP con la tecnica propria di chi intende limitarsi alla mera sopravvivenza nell’atte – sa di qualcosa che – a pensar male – potrebbe anche essere la non lontana scadenza del finanziamento per i voli operati dalla compagnia Darwin Airline».

Fonte La Gazzetta del Mezzogiorno del 18.05.2010

Questo è quanto si legge sulla Gazzetta di oggi, e non si può non denunciare quanto segue. L’utente miky84 nel forum di Mondo Gino Lisa scrive: «Siamo alle solite!!!!!!! tutto fumo e niente arrosto…!!!!!! Qui ora bisogna alzare la voce e farci rispettare!! Foggia non può più essere schernita da questi baresi […]». In effetti è proprio così, se Aeroporti di Puglia non è interessata a Foggia, perchè non vende il Gino Lisa ad un ente locale?

Ma soprattutto, la politica locale foggiana dov’è? Perchè si fa sentire solamente in periodi pre-elettorali e poi svanisce nel nulla? La risposta più ovvia balza subito alla mente… Ma la “politica”, quella nel senso greco del termine, non nasce per fare gli interessi della collettività?

Se ne sono dette di tutti i colori, che non si può per un motivo o per un altro, ma soprattutto che il traffico non c’è (o meglio non ci sarebbe stato) e/o che i soldi non ci sono (sarebbero stati). Siamo qui a smentire nuovamente il tutto. I dati dei passeggeri del Gino Lisa hanno dimostrato nero su bianco che i passeggeri che vogliono partire da Foggia ci sono (e giorno dopo giorno aumentano)! Inoltre, anche i soldi ci sono… e lo possiamo dimostrare!

Sempre dal forum di Mondo Gino Lisa, BlueAngel69 ci ricorda come sono stati ripartiti i sovvenzionamenti da Aeroporti di Puglia:
«- Aeroporto di Bari: 100 milioni (di cui 30 INUTILI per ristrutturare ANCHE la VECCHIA parte…)
– Aeroporto di Brindisi: 100 milioni
– Aeroporto di Foggia: 6 milioni»

Lo stesso BlueAngel69 poi rincara: «Non sarebbe forse FINALMENTE ora di cambiare questo tipo di “ripartizione degli investimenti” negli “Aeroporti di (tutta la) Puglia”?». Come dare torto a queste parole! Anzicchè ristrutturare inutilmente la vecchia aerostazione di Bari, non era maggiormente prioritario intervenire sul Gino Lisa, in primis allungando la pista e poi favorendo l’arrivo di altre compagnie e attivando nuove rotte? I foggiani lo chiedono… ricordiamo a tutti il Sondaggio sull’Aeroporto Gino Lisa di Foggia! I risultati sono giunti nelle mani di Aeroporti di Puglia, dei politici e delle Compagnie Aeree…

Adesso rimandiamo la parola a tutte le autorità competenti. Dove siete? La Legge prevede che i rappresentanti di una collettività a cui rivolgersi in tal senso siano: il Sindaco, l’assessore ai Trasporti, il Presidente della Provincia, il Presidente della Regione e il relativo Assessore. Perchè non ottengono ciò che la città, la provincia e tutti noi stiamo chiedendo? I fatti lo dimostrano: le condizioni per avere ciò che chiediamo ci sono! Il Gino Lisa deve crescere! Possibile che si fanno solamente gli interessi dell’Aeroporto di Bari e di Brindisi?

Inoltre in molti ci stiamo domandando: se Aeroporti di Puglia non ha interesse nel Gino Lisa, perchè non lo vende?

Sarebbe interessante conoscere la risposta a queste domande…

Condividi questa pagina
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Google Buzz
  • LinkedIn
  • Live
  • MyShare
  • MySpace
  • PDF
  • RSS
  • Technorati
  • Wikio IT

Tag: , , , , , , , , ,

Categorie: Generale, Pista, Rassegna Stampa

I commenti sono chiusi