Il Comune toglie i vincoli intorno alle aree del «Gino Lisa»

| 17 maggio 2010

La pista del Gino Lisa può essere allungata. E’ il responso che viene fuori dall’ampia e articolata verifica da parte dei tecnici comunali sulle aree adiacenti il confine aeroportuale. L’annuncio lo ha fatto il sindaco Gianni Mongelli intervenuto all’incontro istituzionale e civico dedicato al rilancio del «Lisa» organizzato dal comitato “Gargano Libero”nell’aula consiliare del Comune di Rodi Garganico, cui hanno partecipato sindaci, consiglieri regionali, amministratori locali e provinciali e tecnici del settore.

«L’amministrazione comunale tutelerà l’area dell’aeroporto da interventi di urbanizzazione civile e la valorizzerà per il suo scopo specifico: implementare l’infrastruttura aeroportuale». La fase del monitoraggio tecnico è ultimata «siamo pronti – rileva il sindaco – a riaprire il tavolo con i vertici di AdP per la definizione degli interventi da eseguire». L’allungamento della pista dovrebbe essere realizzata in due fasi: la prima sul fronte di via Gioberti, la seconda su quello della tangenziale. A motivare questa partizione «la necessità di evitare disagi eccessivi alla cittadinanza giacché dovranno essere realizzate infrastrutture viarie di una certa importanza e complessità».

Fonte La Gazzetta del Mezzogiorno del 15.05.2010


Leggi anche:


Condividi questa pagina
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • email
  • Google Buzz
  • LinkedIn
  • Live
  • MyShare
  • MySpace
  • PDF
  • RSS
  • Technorati
  • Wikio IT

Tag: , , , , , ,

Categorie: Generale, Pista, Rassegna Stampa